26Lug, 2015

Infezioni da pacemaker usato a Bari involucro antibatterico riassorbibile

Tags: , ,

BOLOGNA – E’ stato utilizzato per la prima volta in assoluto in una clinica della Puglia un involucro antibatterico riassorbibile in nove settimane all’interno del quale vengono inseriti i Cied, cioè pacemaker e defibrillatori, e che rilascia antibiotico in modo costante per circa sette giorni, riducendo in tal modo le infezioni. Tyrx, questo il nome della retina, è stato utilizzato dall’equipe medica di Anthea Hospital (Bari), coordinata dal dottor Saverio Iacopino, direttore dell’unità elettrofisiologia e aritmologia di GVM Care & research; questa innovazione sarà usata anche in altre strutture della […]
LEGGI

15Giu, 2015

Disponibile in Italia il pacemaker più piccolo del mondo!

Tags:

Il sistema di stimolazione transcatetere Micra TPS ha un decimo delle dimensioni di un pacemaker convenzionale, e viene portato direttamente nel cuore attraverso un catetere inserito nella vena femorale. Una volta posizionato, il pacemaker viene saldamente fissato alla parete del cuore e può essere riposizionato se necessario. Attaccato al cuore attraverso piccoli uncini, il pacemaker eroga impulsi elettrici che segnano il ritmo del cuore attraverso un elettrodo posto nella parte terminale del dispositivo stesso. Per le sue piccole dimensioni e il design, Micra TPS può essere introdotto direttamente nel cuore […]
LEGGI